Cassazione civ. Sez. III, 30 ottobre 2018 n. 27442 (est. Rossetti)

Scarica

Ultimo aggiornamento: 25-02-2019 14:43

DescrizioneAnteprima

Gli interessi moratori, alla stessa stregua delle altre tipologie di interessi, sono assoggettati all’unico tasso soglia previsto dall’art. 2 della legge 7 marzo 1996 n. 108. Pertanto, ove si convengano interessi convenzionali moratori che, alla data della stipula, eccedano il tasso soglia di cui all’art. 2 della legge 7 marzo 1996 n. 108, il relativo  patto è nullo.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *